“Visible White – You See Me.Personal Identities in the Digital Age”

Ha inaugurato venerdì 16 maggio 2014 la mostra “Visible White – You See Me.Personal Identities in the Digital Age” che espone le opere finaliste del concorso “You See Me” alla Fondazione Studio Marangoni di Firenze, arrivata alla terza edizione; una open call per video e fotografia curata da Paul di Felice e Marinella Paderni, nata da una collaborazione tra la scuola fiorentina Fondazione Studio Marangoni, Celeste Network, Stedelijk Museum, Paradox, Lens Culture, The Photographers’Gallery e Young Photographers’Alliance.

Positive2

Positive4

La foto di Armida Gandini “Mi guardo fuori” è stata scelta dalla giuria per il premio “Best Single Work”.

La mostra delle opere e progetti finalisti, 20 in totale, rimane aperta fino al 16 giugno 2014 presso la Fondazione Studio Marangoni, in Via San Zanobi 19r a Firenze.
Il progetto “You see me. Personal Identities in the Digital Age” indaga sul valore del ritratto contemporaneo d’artista; “Che valore ha oggi il ritratto fotografico d’artista nell’epoca del digitale e dei social network in cui tutti diventano ritrattisti fai-da-te?”.

Opere e progetti finalisti sono stati selezionati da una giuria internazionale :
Jim Casper (Lens Culture, Parigi) ; Clare Grafik (The Photographers’Gallery, Londra) ; Hripsime Visser (Stedelijk Museum, Amsterdam) ; Bas Vroege (Paradox, Amsterdam).

Finalisti in mostra :
Singole opere – unaduna, Matarno Da Vergato, Marialuna Maresca, Mapi Rizzo, Antonio Buttitta, Armida Gandini, Cristina Papi, Catrine Val, V.Rostella, Felicia Simion.
Progetti – Andrea Alessio, Giulia Martino, Ivano Adversi, Andrea Poggipollini, Tracey Lamb, Vera Frenkel, Alex Carmichael, Matthew Humphreys, Monica Takvam, Supranav Dash.

E’ possibile visitare la mostra dal lunedì al sabato, dalle 15 alle 19, o su appuntamento. Ingresso libero.
Contatti – exhibitions@studiomarangoni.it / tel. 055 280368
www.studiomarangoni.it

Alessia Ceccherini

Alessia Ceccherini è nata a Firenze, dove ha conseguito la laurea al Dams; attualmente collabora come fotografa & editor per diverse riviste italiane e non.

SHOWHIDE Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Positive Magazine numero 3 – compralo ora dal nostro sito