Now Reading:
Venezia 71: quello che c’è da sapere.
Full Article 4 minutes read

Venezia 71: quello che c’è da sapere.

71. MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE CINEMATOGRAFICA

“…non solo una fotografia del presente, ma la capacità di vedere le cose in altro modo, di percepire ciò che talvolta risulta invisibile o poco chiaro, di venire a contatto con un altro cinema possibile, di intuire percorsi alternativi o semplicemente prossimi a venire. Se la 71 mostra internazionale del cinema di Venezia sarà capace anche solo di sfiorare per un istante questi intendimenti, avrà almeno in parte assolto il suo compito….”

Sono queste le parole del Direttore Alberto Barbera ad anticipare l’inizio della 71 edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, che dal 27 Agosto al 6 Settembre vedrà protagonista città di Venezia ma in modo particolare il Lido veneziano.

Tante sono le novità a partire dalla struttura dove si svolgerà il festival , il Presidente della Biennale Paolo Baratta anticipa di come è stata rinnovata la Sala Darsena, con una capienza di 109 posti in più rispetto all’anno precedente, dotazioni all’avanguardia, rinnovo degli impianti con un collegamento alla Sala Grande, consentirà una partecipazione del pubblico in un unico spazio psicologico e visivo, nasce così il Nuovo Palazzo del Cinema. Tra i 20 film in concorso a rappresentare il nostro Paese troviamo:
Hungry Hearts di Saverio Costanzo e Il giovane favoloso di Mario Martone, coproduzioni invece: Pasolini, The Cut e Anime Nere. Diversi nomi italiani anche nella categoria Orizzonti e tra i film fuori concorso tra cui “Perez “di Edoardo de Angelis e La Zuppa del Demonio di Davide Ferrato, Short Skin di Duccio Chiarini è invece uno dei tre lungometraggi selezionati , sviluppati e prodotti dal laboratorio di alta formazione per giovani filmmakers :La Biennale College-Cinema. Madrina di questa 71 edizione del festival, Luisa Ranieri attrice italiana che debuttò nel 2001 ne “Il principe e il pirata “di Leonardo Pieraccioni e nel 2004 nel cinema d’autore nell’episodio “il filo pericoloso delle cose” del film Eros di Michelangelo Antonioni.

Presidente della giuria internazionale Alexandre Desplat, celebre musicista francese noto per numerose colonne sonore di molti film, nominato sei volte al premio Oscar, vincitore di Un Golden Globe e altri prestigiosi premi tra cui un Grammy e dell’European Film Award , assieme a una Giuria composta da attori, scrittori, registi di fama internazionale anche quest’anno avranno il compito di assegnare il prestigioso Leon d’Oro, premio assegnato al miglior film in concorso, ma non solo, verrà assegnato un Leone d’Argento alla miglior regia, Coppa Volpi per il miglior interprete, maschile e femminile, il premio Marcello Mastroianni al miglior attore, attrice emergente e infine “Opera Prima Luigi de Laurentis”, sopranominato il Leone del Futuro, un premio di 100.000 $ messi a disposizione dalla Filmauro di Aurelio e Luigi de Laurentis.

Sponsor Ufficiali di questa edizione: Renault che assicurerà l’esclusivo servizio di courtesy car per le celebrità del festival, Jaeger-LeCoultre che realizzerà per il vincitore un’edizione personalizzata dell’orologio “Reverso” con inciso e laccato il Leone, simbolo della città di Venzia e della manifestazione e rinnova il proprio impegno a sostegno di Emergency.

Persol, sponsor da dieci anni consecutivi, fa parte a giusto titolo del gruppo di marchi che con costanza e impegno sostengono la Mostra e investono in essa convinti del ritorno che tale collaborazione garantisce. Anche quest’anno verrà consegnato il Premio Persol e il marchio sarà presente a Venezia nei luoghi simbolo della Mostra, accompagnando la stampa e le celebrità per tutta la durata della stessa. Moët & Chandon si conferma per la cena di gala di inaugurazione della Mostra e per gli esclusivi party, L’Oreal Paris che per il settimo anno consecutivo con un equipe di professionisti curerà il make up delle star, assegnando in oltre il premio “L’Oreal Paris per il cinema” ad un’attrice emergente votata da una giuria popolare attraverso la votazione on-line.

Infine per sapere proprio tutti sulla 71 Mostra del Cinema di Venezia “Ciak” e “Venezia News” realizzeranno due giornali, il Daily ufficiale sarà per dieci giorni al servizio quotidiano del pubblico, dei festivalieri e dei professionisti con presentazioni di tutti i film, interviste e servizi speciali sul panorama cinematografico, offirà inoltre un’informazione quotidiana sul progetto promosso dalla Biennale “Lido in Mostra” rivolto in modo particolare ai giovani.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Input your search keywords and press Enter.