Skatepark a Mogliano: quanto è triste il degrado.

Anni di lotte per rendere lo skatepark di Mogliano Veneto (tv) un luogo di ritrovo per tutti gli skater della zona ma anche del veneziano sono finite con l’epilogo più triste. Il degrado, l’erba alta e le rampe oramai da buttare sono sotto gli occhi di tutti.

La solitudine che l’amministrazione comunale negli anni ha lasciato i ragazzi che per anni hanno gestito lo skatepark è qualcosa di imbarazzante e grida allo scandalo.

Positive Magazine è stato in questi giorni a visitare alcuni skatepark di Bruxelles, Rotterdam e Amsterdam.
La parola degrado non esiste, anzi sono luoghi valorizzati che svolgono la funzione di sfogo per tutti i ragazzi creando di fatto valore aggregativo. Perché in Italia una cosa di questo genere non è possibile?

Negli anni lo skatepark di Mogliano attraverso la gestione dell’associazione Wave park è riuscita creare decine di eventi a Mogliano Veneto e non solo. Ora le rampe sono lasciate a marcire, un po’ come metafora di questo paese, che vive nel mood del “vorrei ma non posso”. I comuni sono sempre più allo sbando, con buchi di bilancio e malagestione da sistemare, con la scusa sempre pronta della “stretta del patto di stabilità”, che non permette di fare investimenti. Sinceramente c’è bisogno di gestioni più creative, un po’ come quelle che negli anni avevano di fatto reso il park un punto di ritrovo per tutti.

DSC_4438

DSCF4902

DSCF4950

DSCF4959

DSCF4961

DSCF4970

DSCF4978

DSCF4980

DSCF5135

Le strutture, dai tendoni, a quello che poteva essere un bar funzionale e tutto il resto sembrano un luna park abbandonato da film dell’orrore, invece no siamo a Mogliano Veneto anno 2014.

Se i giovani per anni ci hanno provato e si sono trovati il muro della politica contro, come si può biasimare chi il parco ha deciso di chiuderlo e mettere le catene?

Serve una rivoluzione culturale, perché in tutta europa lo skate oltre che ad essere uno sport, uno stile di vita è considerato un valore aggiunto per i giovani, in Italia purtroppo è lasciato a se stesso.

You may also like

0 comments

Positive Magazine numero 3 – compralo ora dal nostro sito