Venezia71: “SALA WEB”

TORNA A VENEZIA LA “SALA WEB” CON LE PROIEZIONI IN STREAMING

Come ogni anno, Venezia sta per riempirsi di quella magia che solo il cinema sa regalare: dal 27 Agosto prenderà infatti il via la “71esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica”, un evento che riporta l’attenzione su un settore che ha fatto brillare a lungo il nostro paese, e che spesso (purtroppo) tendiamo a dimenticare. Tra cambi di governo, tagli, riforme, e quant’altro, ormai l’investimento nell’industria cinematografica è limitato, e spesso si realizza pienamente solo in casi di pellicole “ad incasso sicuro”, vedi cinepanettoni e similari. In periodi di crisi, però, è indispensabile essere creativi e giocare di immaginazione, oltre che rimanere ancorati ad un po’ di speranza. E cosa, meglio del cinema, può unire questi tre propositi?

La_vita_oscena_4-©TurettaAvrete notato, girando per il web o guardando un po’ di tv, quanto quest’anno sia stato investito nell’interazione con il pubblico: questa edizione non ha messo in campo solo spot accattivanti e app ufficiali, ma per il terzo anno consecutivo si è aperta anche a chi non ha la possibilità di recarsi nella splendida città d’arte per godere delle proiezioni dei film, rendendo possibile assaporare un po’ di quell’atmosfera direttamente dal divano di casa propria. Alcuni titoli saranno infatti disponibili sulla piattaforma della “Sala Web” che ne permette la visione in streaming. Questa sala virtuale conta 800 posti, per cui è necessario comprare un biglietto al costo di 4 € collegandosi al sito www.labiennale.org a partire dal 18 Agosto e registrandosi al sito boxoffice.festivalscope.com. I film, in versione originale e sottotitolati in inglese, saranno disponibili per una visione unica fino a 5 giorni dalla data di presentazione ufficiale al festival. Se però la dimestichezza con la lingua anglosassone non è il vostro forte, non temete, è possibile attivare un profilo unlimited su “mymovieslive” nelle fasce di prezzo di 6 €, 9.90 € o 35 € per avere i sottotitoli in italiano.
La rosa di 11 lungometraggi si compone di titoli provenienti da diverse categorie: 8 provengono dalla sezione “Orizzonti”, dedicata alle nuove tendenze del cinema mondiale, e i rimanenti 3 dal laboratorio di alta formazione per lo sviluppo e la produzione di film a micro-budget, appartenenti alla “Biennale College-Cinema”. Oltre a film italiani potrete quindi soddisfare la vostra curiosità in merito a produzioni di paesi da tutto il mondo, tra cui Argentina, Azerbaijan, India, Iran e molti altri.

Ecco intanto il programma integrale delle proiezioni, divise per categorie di appartenenza, continuate a seguirci per scoprire nei prossimi giorni le trame in anteprima!

Orizzonti

Mercoledì 27 agosto
THE PRESIDENT di Mohsen Makhmalbaf (Georgia, Francia, Gran Bretagna, Germania, 115’, v.o. georgiano s/t inglese, italiano) con Misha Gomiashvili, Dachi Orvelashvili

Giovedì 28 agosto
LA VITA OSCENA di Renato De Maria (Italia, 85’, v.o. italiano s/t inglese) con Isabella Ferrari, Clément Métayer, Roberto De Francesco

Venerdì 29 agosto
TAKVA SU PRAVILA (THESE ARE THE RULES) di Ognjen Sviličić (Croazia, Francia, Serbia, Macedonia, 78′, v.o. croato s/t inglese/italiano) con Emir Hadžihafizbegović, Jasna Žalica, Hrvoje Vladisavljević

Martedì 2 settembre
BYPASS di Duane Hopkins (Gran Bretagna, 103’, v.o. inglese s/t italiano) con George MacKay, Benjamin Dilloway, Charlotte Spencer

Giovedì 4 settembre
COURT di Chaitanya Tamhane (India, 116’, v.o. marathi/hindi/inglese/gujarati s/t inglese/italiano) con Vira Sathidar, Vivek Gomber, Geetanjali Kulkarni

IO STO CON LA SPOSA di Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande, Khaled Soliman Al Nassiry (Italia, Palestina, 92’, v.o. italiano/arabo s/t inglese/italiano) con Tasneem Fared, Abdallah Sallam, MC Manar, Alaa Bjermi, Ahmed Abed, Mona Al Ghabr

Venerdì 5 settembre
KREDITIS LIMITI (LINE OF CREDIT) di Salomé Alexi (Georgia, Germania, Francia, 85’, v.o. georgiano s/t inglese/italiano) con Nino Kasradze

NABAT di Elchin Musaoglu (Azerbaijan, 105’, v.o. azero s/t inglese/italiano) con Fatemeh Motamed Arya, Vidadi Aliyev, Sabir Mamadov, Farhad Israfilov

Biennale College – Cinema

Giovedì 28 agosto
H. di Rania Attieh, Daniel Garcia (Usa, Argentina, 93’, v.o. inglese s/t inglese/italiano) con Robin Bartlett, Rebecca Dayan, Will Janowitz, Julian Gamble

Venerdì 29 agosto
BLOOD CELLS di Joseph Bull, Luke Seomore (Gran Bretagna, Italia, 86’, v.o. inglese s/t italiano) con Barry Ward, Hayley Squires, Francis Magee, Jimmy Akingbola, Keith McErlean, Chloe Pirrie, Silas Carson, Hannah Hornsby, Lauren Goodwin

Sabato 30 agosto
SHORT SKIN di Duccio Chiarini (Italia, ’83, v.o. italiano s/t inglese) con Matteo Creatini, Francesca Agostini, Nicola Nocchi, Miriana Raschillà, Bianca Ceravolo, Michele Crestacci, Bianca Nappi, Crisula Stafida, Francesco Acquaroli, Lisa Granuzza di Vita

You may also like

0 comments

Positive Magazine numero 3 – compralo ora dal nostro sito