Venezia71: Non solo Cinema

VENEZIA71: NON SOLO CINEMA

Foto: Giacomo Cosua

Come vi abbiamo anticipato qui, dal 26 agosto Venezia accoglierà star del cinema di tutto il mondo. Proiezioni, conferenze stampa, dibattiti, saranno gli ingredienti di uno dei festival più famosi del globo. Ma come tutti sanno, lo charme del mondo del cinema non è legato solo alle immagini e alle musiche che ci vengono regalate, ma anche a quell’aura dorata che sembra brillare intorno agli attori, alle loro vite, ai loro amori…e alle loro feste. Se avete sempre sognato di assaporare un po’ di quella magia, continuate a leggere, perché stiamo per darvi delle dritte indispensabili per ogni lifestyle-addicted che si rispetti.

robert_retfordPartiamo dalla serata inaugurale, il 26 agosto:
Se sui social network vedrete un numero spropositato di selfie a cui fanno sfondo il Bacino di San Marco e Riva degli Schiavoni dovrete ringraziare il selfie corner adibito all’Hotel Danieli in collaborazione con il settimanale Variety, che organizza un cocktail esclusivo sulla terrazza dedicato a Alexandre Desplat, compositore francese e presidente della Giuria di Venezia 71; il tributo coinvolge tutti gli hotel Starwood di Venezia associando a ciascuno di questi un film musicato da Desplat. Al Gritti sarà dedicato il film a cui s’ispira il nome della serata, Grand Budapest Hotel. Al The Westin Europa & Regina sarà abbinato a Syriana,  l’Hotel Danieli interpreterà il curioso caso di Benjamin Button mentre al St.Regis Venice San Clemente Palace  andrà in scena Philomena. Non sperate di infiltrarvi come se niente fosse (non siete Dan Humprey e questa non è Gossip Girl): senza invito, questo party ve lo scordate, quindi, a meno che non siate molto scaltri, dovrete scordarvi di fare cin cin con Carlo Verdone, l’attore inglese Tim Roth, il regista palestinese Elia Suleiman, l’attrice e regista cinese Joan Chen.
Potete però consolarvi alle 19.30, godendovi un aperitivo a base di musica elettronica firmata da Charles Cohen, musicista free jazz americano e compositore, e Rabih Beaini, DJ e produttore fondatore di Morphine Records, che suoneranno accompagnati dalla Upperground Orchestra presso il Teatrino di Palazzo Grassi. Questo evento rientra nell’ambito dell’Apart Festival, quindi vi sarà necessario l’invito (20 euro, info su www.apart-fest.com).

Passiamo quindi a mercoledi, giornata “ufficialmente” più tranquilla. L’evento pubblicizzato consiste in una cena ufficiale di apertura a inviti della 71 sulla spiaggia dell’Hotel Excelsior. Allungandovi un po’ o usando qualche accortezza di zoom, potreste togliervi lo sfizio di vedere dal vivo non solo il presidente della Biennale Paolo Baratta e il direttore Alberto Barbera, ma anche la super top Bianca Balti, testimonial dell’Oreal Paris (make up e hair styling del brand per tutti i protagonisti di Venezia 71 a cominciare dalla madrina Luisa Ranieri) che sfilerà sul red carpet.

Giovedi 28 agosto si comincia presto : Alle 13.30, nella Sala Congressi dell’Hotel Excelsior, cocktail offerto dalla Latina Film Commission. Sempre solo su invito. La giornata però unirà il divertimento alle cause realmente importanti. La maison svizzera Jaeger LeCoultre infatti festeggerà i 20 anni di Emergency con Cecilia Strada, raccogliendo dei fondi destinati al centro chirurgico e pediatrico di Goderech in Sierra Leone tra le star da spottare mentre brindano usando calici realizzati dai maestri vetrai della New Murano Gallery Cristiana Capotondi e il compagno Andrea Pezzi, Stefania Rocca e Carlo Capasa, Camila Raznovich. Riccardo Scamarcio.

DSC_6472

Oppure potete tentare di imbucarvi alla festa organizzata da Alberta Ferretti o, se proprio vi sta andando male, presentatevi alla Pagoda Beach Club, per prendere parte al party ufficiale del film La vita Oscena di Renato De Maria, dove ci sarà il bello e dannato di 3 metri sopra il cielo . Se siete fan di Luisa Ranieri, Abel Ferrara, Al Pacino, Carlo Verdone, Willem Dafoe dovrete recarvi all’Hotel Centurion Palace per il Vernissage della mostra di Angela Lo Priore sui 100 volti del cinema tratti dal libro di Skira in uscita nei giorni della Mostra.

DSC_5223-2

Thanks God Is Friday , e il gioco si fa duro.. Quindi, dopo aver avvistato le Winx di Iginio Straffi sul Canal Grande, non perdetevi assolutamente la mostra dedicata al fotografo canadese Douglas Kirkland. A life in picture -avete presente quella famosissima foto di Marlyn Monroe, a letto, avvolta solo da lenzuola bianche, che l’ha incoronata incona sexy mondiale? Ecco, l’ha scattata lui- al Telecom Italia Future Centre, in Campo San Salvador. Organizzata da Vanity Fair e dall’Istituto Luce Cinecittà, è soDSC_1407lo su invito, ma l’esposizione resta aperta fino al 6 settembre. Tra i presenti la madrina della Mostra, Luisa Ranieri e tanti divi fra cui Vittoria Puccini e Pierfrancesco Favino, che dà sempre quella carica ormonale che male non fa.

A seguire, previsto il dinner solo per vip per She’s funny that way di Peter Bogdanovich, con Owen Wilson e le attrici Imogen Poots, Lucy Punch e Kathryn Hahn e l’after dinner per 99 Homes di Ramin Bahrani con Andrew Garfield ed Emma Stone, sua fidanzata e protagonista del film di apertura della Mostra. Spendiamo un momento su quanto questa coppia sia tremendamente carina…si, sono una fan sfegatata di “The Amazing Spiderman”.

 

Tornando a noi, è importante che anche voi mettiate qualcosa nello stomaco tra un aperitivo e un cocktail, non vorrete mica sentirvi male davanti al vostro beniamino/a, giusto? Potete tentare di accaparrarvi un biglietto per la cena sotto le Stelle firmata dallo chef Hiraki Masakazu sulla Terrazza dell’Hotel Bauer, o infilarvi all’Hotel Centuriun Palace per la cena dello chef Massimo Livan per il film evento The Humbling diretto da Barry Levinson con Al Pacino e l’intero cast del film.
 Alla Villa degli Autori, invece avrà luogo la cena per il film Mita Tova – The farewell party di  Tal Granit e Sharon Maymon, organizzata da Betacinema e Israel Film Found.
-

_DSC2645

E dopo aver mangiato, e aver aspettato i 20 minuti della nonna mi raccomando, scegliete se fare il bagno  sulla spiaggia dell’Hotel Excelsior, per il party del Venice Film Market. O nella piscina panoramica dell’Hotel Excelsior  dove l’azienda Brunello Cuccinelli S.P.A. presenta la sua collezione autunno inverno 2014 in collaborazione con l’azienda vinicola Paladin che metterà a disposizione le sue pregiate forniture (andateci piano, cloro e vino possono giocarvi brutti scherzi).

_DSC2181

Se invece siete dei musicisti e non ne potete più di arte solamente visiva, ecco l’evento che fa per voi. Proprio di fronte alle fermate dei vaporetti di linea speciale diretti al festival (ogni quarto d’ora, Linea 20 Actv) l’Hotel Londra Palace ha lanciato la formula 20 per cento Cinema: gli accreditati e gli abbonati alla 71esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica possono usufruire dello sconto del 20 per cento sul listino della caffetteria, dei cocktail e degli snack e sul menu del ristorante e avere la connessione wifi gratuita per navigare su internet, controllare la posta, pubblicare subito nei social media le foto più belle del festival. Non significa che possiate bere per 20 solo perché siete presi dall’entusiasmo numerico, anche perché potrete
approfittare della formula 20 per cento Cinema, non solo la stessa sera dove dalle ore – indovinate un po?- 20.00 ci sarà un concerto di colonne sonore dei film che hanno segnato la storia del Cinema con il maestro Silvio Bortolozzo, ma anche il 6 settembre.

_DSC2998

Arriviamo, salvi ma probabilmente poco sani, alla giornata di Sabato 30 agosto. Via tutto d’un fiato – Allo Studio Persol, dalle 18.00, c’è il Venice Film Market Happy Hour. Solo su invito, non vi basta indossare gli occhiali da sole. Fatevi furbi!

DSC_4833

Allo Spazio GQ, a Villa Il Nidiolo, alle 18.00, aperitivo francese a base di vodka Grey Goose con cooking show dello chef Filippo Lamantia….”vive L’amour in Siberia!” Intanto alla Villa degli Autori cocktail di Fred Film Radio alla Villa degli Autori. Alla Palazzina G. per la serie “un nome una garanzia”, cena tutta femminile in onore del cast del film 3 Coeurs con le fascinose Catherine Deneuve, Charlotte Gainsbourg e Chiara Mastroianni. Solo su invito.
 Poi cena offerta da Toscana Resort Castelfalfi alla Villa degli Autori, per spostarsi poi all’Hotel Westin Europa & Regina Terrance, per il party The Rising Stars – A Rankin Exhibition organizzato da Johnnie Walker – Gold Label Reserve, in collaborazione con Vanity Fair, anche qui munitevi di invito.
 Nel frattempo all’Hotel Centuriun Palace ci sarà una cena privata in onore del Premio Kinéo a cui parteciperanno gli attori che il giorno seguente saranno presenti alla cerimonia di assegnazione del riconoscimento. Se invece siete rimasti alla Palazzina G,e siete ancora affamati approfittate del dinner party di mezzanotte dedicato a The Humbling e ad Al Pacino, che torna a Venezia da protagonista e animerà uno degli eventi più attesi, quello firmato da L’Uomo Vogue.

_DSC7484

Domenica dio si è riposato, ma voi no, dovete tenere duro. Work hard Party harder diceva qualcuno, ma avete tempo di smaltire la sbornia. I primi eventi ufficiali cominciano alle 18.00 all’Hotel Cipriani dove Vanity Fair ha organizzato il Backstage at Cinecittà.
Se invece vi è piaciuta l’atmosfera della categoria filmica “orizzonti”, di cui vi avevamo parlato qui, fate un salto al Reception cocktail alla Palazzina G per il film Jack and Ryan di Ami Canaan Mann. Cocktail per il film The Lack di Masbedo alla Villa degli Autori e a seguire l’omonimo party alla vicina Pagoda.
 Per l’ora di cena ottenete un invito alla Villa degli Autori per la cena offerta dalla Taipei Film Commision che ha anche organizzato una festa sulla  spiaggia dell’Hotel Excelsior. Potrete digerire il tutto scatenandovi nelle danze alla Palazzina G per Hungry Hearts, film del regista Saverio Costanzo con Alba Rohrwacher.

Se siete ancora vivi, ci risentiamo presto per il programma della seconda settimana!

DSC_2523-Modifica

Gaia Fosca Mellone Collaboratore

Gaia Mellone, nata a Vicenza il 19 Settembre 1989. Dopo un diploma scientifico, si laurea in Scienze della Comunicazione presso l’ateneo di Verona. Ha collaborato con testate giornalistiche indipendenti e con associazioni teatrali e canore. Aspirante giornalista, ama scrivere delle sue grandi passioni, come la lettura, la musica, la cinematografia.

SHOWHIDE Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Positive Magazine numero 3 – compralo ora dal nostro sito