DOPO IL TORNADO. 08072015

L’8 luglio 2015 un terribile Tornado ha colpito la provincia di Venezia nelle zone della Riviera del Brenta. La forza della natura si è scatenata contro intere abitazioni, facendo sparire una villa veneta e centinaia di immobili, tra case, negozi e altri edifici.

Siamo stati ieri a vedere come si presentava la situazione a Dolo: abbiamo trovato moltissimi volontari che sotto un sole battente non hanno lesinato energie per dare una mano a chi aveva bisogno. Ad oggi il comune di Dolo ha informato che non c’è necessità di nuovi volontari, quanto piuttosto di tecnici specializzati: dopo aver recuperato e tolto le macerie sarà la ricostruzione il momento più difficile. C’è chi ha perso la casa, chi è rimasto ferito, chi è stato miracolato. Le storie attraverso queste strade si sprecano.

C’è chi come Domenico Novello che ha perso l’alimentari dove lavorava e chi come una signora è riuscita a recuperare almeno una delle sue bambole che collezionava gelosamente in casa. Stefano Favretto invece era fuori casa mentre era al telefono con la moglie che ha trovato assieme alla figlia rifugio in bagno. Per miracolo il vetro della finestra non si è rotto e sono così riuscite a salvarsi. Ora Stefano però non ha più nulla.

“Ho 1300 euro in banca. Tutto quello che avevo era stato investito in questa casa, che non esiste più. Il portone di casa? Non so neppure dove sia, mentre il frigo ha fatto un volo ed è stato sbalzato fuori casa attraverso il cartongesso”.

Sono queste le tante storie che si possono raccogliere percorrendo le strade colpite. Ci sono anche tanti ragazzi immigrati temporaneamente ospitati in varie strutture della zona che non ci hanno pensato due volte, rimboccandosi le maniche assieme ai ragazzi del centro sociale Rivolta e Morion e hanno iniziato a picconare i detriti e raccogliere quello che resta delle abitazioni colpite.

Nei prossimi giorni si capirà meglio la situazione di un territorio che certo non avrebbe mai pensato di vedersi travolgere in un modo così violento.

 

Emergenza maltempo mercoledì 8.07.2015: Un conto corrente per chi voglia aiutare i cittadini colpiti dal fortunale

Aperto con l’appoggio di Banca del Veneziano – Agenzia di Dolo, un conto corrente dedicato all’EMERGENZA 8 LUGLIO per la raccolta di fondi da destinare ai cittadini colpiti dal maltempo.
RACCOLTA FONDI EMERGENZA 8 LUGLIO
CODICE IBAN: IT52Y0840736080043000107194

Altri conti:CJnf0VmXAAA_xxm.jpg-large

La Banca del Veneziano non applicherà nessuna commissione sui bonifici o sui versamenti disposti dai donatori, anche direttamente alla cassa. La facilitazione è valida presso tutti gli sportelli della banca.

Giacomo Cosua Direttore Responsabile

Giacomo Cosua è il direttore responsabile di Positive Magazine. Giornalista e Fotografo, ha pubblicato i suoi reportage e fotografie nelle principali testate internazionali, quale il Financial Times, Monocle, El Mundo, Le Monde Magazine, L'Espresso, Vice Magazine, D e XL della Repubblica e altre.

SHOWHIDE Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Positive Magazine numero 3 – compralo ora dal nostro sito