Now Reading:
LA GIORNATA DEL CONTEMPORANEO
Full Article 4 minutes read

LA GIORNATA DEL CONTEMPORANEO

La Galleria d’Arte Moderna Achille Forti a PALAZZO della RAGIONE, Verona aderisce alla GIORNATA DEL CONTEMPORANEO indetta da A.M.A.C.I. Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani.

Dal 10 Ottobre 2015, per tutti gli amanti dell’arte la città di Verona, offrirà  un’importante occasione attraverso  la Galleria D’Arte Moderna Achille Forti, cercherà di ripercorrere le strade della città scaligera con un viaggio fatto di Opere D’Arte, dall’Ottocento risorgimentale fino ai grandi movimenti dell’arte astratta del secondo dopoguerra, alcuni dei più importanti capolavori del secolo scorso (da Canova a Fattori, insieme a Boccioni, Balla, Casorati, Morandi e ai veronesi Dall’Oca Bianca, Birolli e Basaldella).

Grazie alla strategica posizione nel cuore del centro cittadino,  Palazzo della Ragione, riaperto lo scorso aprile 2014 dal Comune di Verona con la collaborazione di Fondazione Cariverona e Fondazione Domus per l’arte moderna e contemporanea sotto la direzione artistica di Luca Massimo Barbero, conferma la sua vocazione a essere non solo un nuovo polo museale della città Veneta , ma un aggregatore culturale con offerte didattiche e di approfondimento culturale per coinvolgere scuole e famiglie, giovani e studiosi, appassionati e curiosi. Nei quattro grandi saloni del piano nobile del Palazzo, sono allestite alcune delle principali opere dei grandi maestri dell’arte del secolo scorso: da Francesco Hayez a Giovanni Fattori, da Guido Trentini a Giacomo Balla, da Umberto Boccioni a Gino Rossi, da Filippo de Pisis a Giorgio Morandi, da Arturo Martini a Medardo Rosso e Marino Marini, da Emilio Vedova a Renato Birolli, da Alberto Viani a Mirko Basaldella, da Tancredi Parmeggiani a Ennio Morlotti e Giuseppe Santomaso.

A partire dal 6 ottobre, la Galleria D’Arte darà il via al “Martedì a Palazzo” un’ iniziativa dove  il pubblico è invitato a scoprire nuove chiavi di lettura dei capolavori esposti a Palazzo della Ragione, raccontati nelle parole di Storici dell’arte moderna e contemporanea come :Valerio Terraroli, Paolo Bolpagni, Roberto Pasini e Gianfranco Maraniello.

Per quanto riguarda i progetti didattici La Galleria Achille Forti cercherà di coinvolgere tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio veronese, gli studenti insieme ai propri insegnanti verranno resi partecipi di  diverse attività laboratoriali progettate secondo grado e ordine di scuola, con particolari excursus tra le opere d’arte presenti alla mostra dal secondo 800 alla prima metà del 900. A ogni scuola verrà chiesto di realizzare un cubo (50x50x50 cm) le cui facce dovranno essere decorate dalle classi partecipanti a seconda dei temi individuati nel corso dei laboratori didattici. I cubi così progettati saranno esposti in un allestimento scenografico che si snoderà lungo le sale di Palazzo della Ragione. La mostra rimarrà aperta dal 12 al 20 dicembre 2015. L’ingresso è gratuito e sarà per tutti l’occasione di iniziare un nuovo dialogo con le opere esposte alla GAM Achille Forti, sotto la luce della quotidianità e della contemporaneità. Il 12 dicembre sarà la giornata dedicata alla cerimonia di apertura e alla premiazione finale che vedranno il coinvolgimento di tutti gli studenti accompagnati dai propri docenti, genitori e amici.

Ricordiamo che ogni prima domenica del mese, a partire dal 4 ottobre 2015 fino ad aprile 2016, l’ingresso a Palazzo della Ragione avrà il pezzo simbolico di 1 EURO. Il biglietto include la visita alla GAM Achille Forti e alla Torre dei Lamberti, dal 3 ottobre fino al 26 dicembre 2015, ogni sabato a partire dalle 16:00 visite guidate incluse nel prezzo del biglietto.

Palazzo della Ragione, Verona
Galleria d’Arte Moderna Achille Forti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Input your search keywords and press Enter.