Per non dimenticare: Amatrice, le foto dopo 10 giorni dal sisma.

amatrice

“Ho visitato Amatrice dieci giorni dopo il terremoto. Il dolore e la malinconia che rimangono dopo la notte del 24 agosto sembrano voler raccogliere da sole tutte le singole macerie rovesciate a terra, tutte le storie spezzate. Il coordinamento dell’emergenza deve la sua riuscita all’enorme lavoro della protezione civile, delle forze armate e dei volontari che non smettono nemmeno per un secondo di supportare la popolazione. C’era ancora dolore ad Amatrice dieci giorni dopo, e tanto lavoro da fare.”

Sull’autore:
Nato nel 1988, Michele Cirillo è un fotoreporter e docente di fotografia di Roma interessato all’utilizzo della fotografia come strumento per raccontare storie da tutto il mondo. Ha viaggiato in paesi come Messico, Ecuador, Tanzania, Kurdistan, Turchia, Bosnia e Palestina per documentare le diverse realtà culturali, etniche, e geopolitiche.

You may also like

0 comments

Positive Magazine numero 3 – compralo ora dal nostro sito