Il Cinema quebecchese da Milano a Roma

Parte la 14e edizione delle giornate del cinema quebecchese in Italia: da Milano a Roma con “Suoni della città”.

cinema

Macano pochi giorni alla 14a edizione delle Journées du cinéma québécois en Italie (Giornate del cinema quebecchese in Italia) rassegna di giovani registi québecois a cura di Joe Balass. Prima tappa a Milano (1 -4 Marzo) all’ Institut français.

Poi sarà la volta di Brescia (Nuovo Eden, 2- 3 Marzo), Firenze (Institut français, 16-17 Marzo),
Palermo (Institut français, 7- 14- 21 Marzo), Siracusa e Roma a celebrare la Giornata internazionale della Francofonia. La rassegna presenta film non distribuiti in Italia transitati in prestigiosi festival internazionali e anteprime nazionali.
Il fil rouge che accomuna la selezione dei titoli è il cinema quebecchese: indipendente e solido, sognatore, popolare e visionario. Suoni della città è questo il tema che attraversa la selezione di quest’anno in cui si celebra il 375° anniversario della fondazione di Montréal.

L’immaginario post industriale di LES DÉMONS di Philippe Lesage (regista presente), apre la rassegna mercoledi 1 marzo alle 19.30. Storia di Félix, bambino solitario di 9 anni dotato di un’immaginazione fertile e terrorizzato da tutto, fra contraddizioni domestiche e i tormenti sentimentali del mondo degli adulti in una Montréal residenziale.
Si prosegue gioved. 2 marzo alle 19.30 con PRANK di Vicent Biron, presentato a Venezia, girato
nei sobborghi di Montréal, storia di un gruppo di adolescenti che si divertono a filmare con un cellulare i propri scherzi surreali.
Venerd. 3 marzo alle 19.30 MONTRÉAL NEW WAVE di Erik Cimon, un viaggio nel tempo, sul finire
degli anni settanta, quando debutta a Montrèal la prima ondata di musica elettronica, le prime sperimentazioni del laboratorio sonoro creativo metropolitano che portarono a successi internazionali
come il celebre singolo The safety dance dei Men Without Hats, in cui si rivela la specificità
unica del laboratorio bilingue, dell’incontro tra culture della Montréal francofona e anglofona di quegli anni.
Sabato 4 marzo alle 15.00 chiude la rassegna LE BRUIT DES ARBRES di François Péloquin, che narra come in un quadro impressionista i silenzi e le inquietudini di un adolescente nella campagna della
Gaspésie, dipingendo l’incontro tra il racconto sociale della vita di campagna con le pulsazioni e le
contraddizioni del mito classico della ribellione, mettendo in luce la nostra incomunicabilità, le nostre incomprensioni.

Il cinema del Québec si trasforma, pieno di sorprese, in continuo divenire. Ai lungometraggi si aggiungeranno le tradizionali anteprime di cortometraggi e documentari. Suoni e voci nuove della città, silenzi e sussurri, armonie improvvise.
Tutti i film sono in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Giornate del cinema quebecchese in Italia
Institut français Milano
Corso Magenta, 63, Milano
Tel. 02.485.91.91

Ingresso libero
http://www.cinemaquebecitalia.com
Su Facebook: Cinema Quebec Italia

You may also like

0 comments

Positive Magazine numero 3 – compralo ora dal nostro sito