Now Reading:
Electronicgirls: le ragazze dell’elettronica
Full Article 2 minutes read

Electronicgirls: le ragazze dell’elettronica

electronicgirls

Electronicgirls è una netlabel musicale, fondata a Venezia nel 2010, che riunisce sotto un’unica etichetta una serie di donne attive nel campo della musica elettronica. Credono nella condivisione libera della loro musica nel rispetto della licenza di Creative Commons e si impegnano a organizzare workshop, concerti, talks, dj sets.

In collaborazione con Live Arts Cultures organizzano l’Electro Camp, che si tiene a Forte Marghera a settembre, dando spazio alla musica elettronica, alla sperimentazione musicale e alla danza, proponendo workshop e live sets. Inoltre, partecipano alla rassegna Venere in Teatro.

L’etichetta si impegna a dare visibilità alle donne della musica elettronica, che hanno da sempre dato un’importante contributo alla musica, soprattutto in Italia. Infatti, la cofondatrice Johann Merrich ha inserito all’interno del loro sito una mappa delle donne pioniere della musica elettronica nel mondo, raccontando anche la loro storia musicale. Non solo, ma ha anche scritto un libro sulla storia delle donne musiciste nell’elettronica.

Sono molte le donne che fanno parte di questa famiglia, come ad esempio Oceanicmood, che potete sentire live durante una delle serate del Cipria, una serata marshmallow con uno staff tutto al femminile che si tiene a Padova una volta al mese; anche Alessandra Trevisan fa parte di questa famiglia, voce principale del progetto UnkNown, dove canta le sue poesie, e fa anche parte di The Expanding Universe, un ensemble di musica elettronica dedicata alla musica intuitiva di Stockhausen. Di questo ensemble fanno parte anche Johann Merrich e Aldo Aliprandi, e si occupano di esplorare la creazione del suono in relazione a persone e posti, e la ricerca della percezione della musica. Qui un estratto del concerto tenutosi a Milano.

Sarà possibile sentire live The Expanding Universe il 15 marzo all’Argo16 di Marghera. L’ensemble suonerà per primo, seguito da Kongrosian e dal trio Parker-Prati-Massaria, tre dei nomi più importanti del panorama musicale sperimentale ed electroacustica.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Input your search keywords and press Enter.