Now Reading:
Arrivano i The Handsome Family al Bronson
Full Article 2 minutes read
handsome family

Arrivano i The Handsome Family al Bronson

Per chi non li conoscesse The Handsome Family sono Brett e Rennie Sparks, duo americano nella musica come nella vita, di Chicago. Il loro stile mescola numerosi elementi, il risultato è un efficacissimo e graffiante stile country/alt-rock che li ha resi estremamente famosi; il loro nome si è legato indissolubilmente alle atmosfere tipicamente americane di True Detective, al quale prestarono Far from Any Road dall’album Singing Bones e che venne utilizzata come traccia d’apertura.

Attivi dal 1993, la fiaba vuole che il nome sia dovuto ad un ex batterista che suonava con la band inizialmente, il resto è storia, infatti The Handsome Family resiste da quasi un quarto di secolo.
Le atmosfere country dei loro pezzi starebbero alla grande nell’ultimo film dei Coen The Ballad of Buster Scruggs, ma senza scomodare il genio dei fratelli del Minnesota, i brani della band sembrano fatti per accompagnare lunghi viaggi in auto.

Il loro ultimo album Unseen, del 2016, è stato accolto positivamente sebbene in parte criticato per la mancanza di rinnovamento. Al solito raccontano gli Stati Uniti dipingendoli come una terra lontana dal fascino “esotico”, i cui spazi iconografici non hanno ancora finito di fornire materiale d’ispirazione.
Formalmente la composizione si sta riducendo all’osso, ricordo del loro Through The Trees. Anche se in Gentlemen, un tributo allo studioso del paranormale William Crookes, aggiungono un arrangiamento per clavicembalo che da al pezzo un’anima antica; i testi scritti da Rennie rimangono carichi di meraviglia, la sua abilità di tratteggiare luoghi, che sembrano animati da fantasmi lontani, rimane intatta – penso a Gold – il tutto fluisce naturalmente in un quadro sonoro ed estremamente visivo.

Non resta che dire “alright, alright, alright”, ci si vede tutti al Bronson sabato 13 Ottobre, sicuramente la venue ideale per rendere il tutto ancora più intimo.

Per altri articoli di musica, clicca qui.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Input your search keywords and press Enter.